Vision & Mission

Mission

Restart Solutions nasce dall’incrocio delle passioni e del vissuto dei suoi fondatori, la più forte e radicata è probabilmente quella per gli immobili e le attività da valorizzare. Con le sue molteplici competenze questo variegato team di lavoro si pone come partner professionale per potenziare immobili/attività principalmente nell’ambito turistico alberghiero, andando a cogliere tutte le opportunità offerte dal mercato sia in termine di target di utenza che di servizi offerti. 

A questo tipo di credo si è aggiunta una forte conoscenza dei temi legati alla terza età‘ che si è espresso con il desiderio di offrire a questa preziosa e numerosa fascia di popolazione delle opportunità di intrattenimento e di accoglienza in linea con le proprie esigenze. 

 

Il Senior Living per Restart Solutions è inteso come modus vivendi per gli over 65 autosufficienti  o con qualche leggera fragilità, basato sulla loro accoglienza in un strutture che richiamino il più possibile un’atmosfera famigliare in cui vengono erogati servizi socializzanti, ricreativi (con organizzazione di corsi di diversa natura, laboratori, feste, gite, partecipazione ad eventi, giochi di carte, etc.) e di natura motoria. Il supporto sanitario ed assistenziale verrà ovviamente proposto in modo differente in funzione della diversa utenza e della struttura di cui si parlerà a breve. 

Restart Solutions parte dal presupposto che la persona anziana, soprattutto se autosufficiente, pur necessitando di accorgimenti ed intrattenimenti propri della sua età, apprezzi rimanere integrata in un contesto sociale vivo e variegato.  

Dalla conoscenza della figura dell’anziano, applicando un macro distinguo tra  anziani autosufficienti e anziani con qualche fragilità, nasce l’idea di Restart Solutions di sviluppare due diverse tipologie di ospitalità  per questa fascia di popolazione. 

La prima tipologia, prima anche come sviluppo delle iniziativa in termini aziendali,  è quella delle Residenze Anziani per persone over 65 con qualche fragilità e/o desiderosi di vivere in una ambiente protetto ed assistito.  

La seconda modalità consiste nel proporre all’interno di Strutture Alberghiere pacchetti dedicati ad anziani autosufficienti caratterizzati da accorgimenti ed intrattenimenti apprezzati e richiesti da un’utenza di questa età. In questa tipologia di hospitality, eventuali e/o impreviste esigenze personali di tipo assistenziale e sanitario vengono soddisfatte  mettendo in contatto diretto l’ospite con professionisti e strutture referenziati/e presenti sul territorio. 

La “formula vincente” di Restart Solutions per questa seconda proposta è innovativa su due fronti. Da un lato integrando il soggiorno dell’anziano all’interno di una struttura alberghiera si evita “l’effetto ghetto” tanto sgradito all’anziano. Da un altro lato si va ad integrare significativamente il tasso di occupazione dell’albergo soprattutto nella bassa stagione, in quanto l’anziano pensionato, a prezzi contenuti e con servizi e intrattenimenti dedicati, è un ospite alberghiero potenzialmente 360 giorni l’anno. 

A completamento di questa formula, vincente sia per l’anziano che per l’albergatore/gestore, Restart Solutions, in modalità gestione diretta o consulenza, aumenta ulteriormente il tasso di occupazione alberghiero andando a sviluppare ulteriori target di utenza oltre a quello degli anziani. 

L’occupancy dell’albergo viene sensibilmente migliorata strutturando pacchetti con servizi, intrattenimenti ed accorgimenti specifici per ogni singolo nuovo target. A puro titolo esemplificativo ed in funzione della location dell’albergo, vengo incentivati e progettati pacchetti dedicati per i seguenti target (taluni validi solo in determinate stagioni, altri validi 12 mesi l’anno):

– nonni + nipoti;

– mamme + figli;

– turismo sociale;

– anziani stranieri con pacchetti dedicati di intrattenimento;

– turismo business (legato a fiere ed eventi);

– turismo motoristico (legato alla vicinanza di circuiti e/o particolari percorsi nelle vicinanze per mototuristi);

– turismo musicale/locali notturni (vedasi per es. serate in discoteca con deejay internazionali o concerti);

– turismo sportivo (legato all’organizzazione di eventi e manifestazioni in ambito sportivo sia professionistico che amatoriale);

– turismo ciclistico (con deposito e officina fai da te in struttura);

– turismo religioso (per ritiri spirituali e altro);

– turismo aziendale con convezioni con aziende per proprio parco pensionati;

– convenzioni con RSA, RA (Residenze Anziani), ospedali e centri riabilitativi per offrire soggiorni ai parenti in visita o a supporto dei propri cari;

– turismo enogastronomico;

– etc.

Tali pacchetti vengono sviluppati creando convenzioni e collaborazioni sia locali che extra provincia e regione.

Vision

In Restart Solutions, visto anche il target degli anziani fortemente sentito, siamo molto attenti e sensibili al concetto di business etico.

Pur consapevoli che il target a cui ci rivolgiamo è un pubblico di imprenditori ed investitori, e noi in primis lo siamo, particolare attenzione poniamo alla qualità di vita e dei servizi che vengono forniti all’ospite anziano all’interno delle strutture. E’ un concetto cruciale che non si basa solo sul principio facilmente condivisibile del “cliente soddisfatto ritorna”, ma sul desiderio di fornire un servizio di qualità alla comunità ad una fascia di popolazione meritevole a nostro avviso delle migliori attenzioni.

Siamo convinti che debba vigere il concetto di prezzo del soggiorno concorrenziale per l’ospite a fronte di qualità di servizi e di struttura elevati. In tal modo gli stessi ospiti saranno i nostri migliori testimonial sul territorio, la struttura conserverà sempre un elevato tasso di occupazione.

Un approccio “one shot” sarebbe deprecabile dal punto di vista etico, poco sensato dal punto di vista imprenditoriale visto il tipo di servizio offerto e non in linea con la nostra filosofia. In Restart siamo convinti che i progetti migliori e più duraturi siano quelli in cui tutti i soggetti coinvolti ne escono vincitori. 

Un ulteriore aspetto molto caro a Restart è la possibilità di offrire all’interno delle proprie Residenze Anziani un’opportunità lavorativa a categorie sociali fragili in difficoltà. Gli OSS (Operatori Socio Sanitari) di frequente sono donne da un vissuto personale travagliato assunte direttamente nel territorio locale. Ugual discorso viene applicato per i manutentori delle strutture, Restart si impegna sempre ad individuare le proprie risorse all’interno di quelle categorie sociali bisognose di aiuto e con desiderio di riscatto. Questa propensione sociale, oltre ad essere motivo di orgoglio per i fondatori e per i collaboratori di Restart, permette di aprire un dialogo agevolato con le autorità locali che vedono il progetto Senior Living uno strumento per valorizzare il territorio a 360°. 

× Possiamo aiutarti?